Le bellezze di Merano

MERANO. Merano e i suoi corsi d'acqua, una risorsa primaria sia per i cittadini della località famosa in tutto il mondo per le terme che per i numerosi turisti in arrivo durante tutte e quattro le stagioni dell'anno. I Sentieri d'Acqua Meranesi si estendono su 84 chilometri e possono essere percorsi in più tappe per un periodo di 7 o 8 giorni. Sono adatti a grandi e piccini, famiglie e comitive.
Il punto di partenza per la passeggiata tra le rogge di Merano è la Tel. Da qui, si prosegue attraverso la roggia di Lagundo verso il paese Tirolo e lungo il lato della valle, attraverso la roggia di Caines, a Rifiano. Dopo l’attraversamento della valle si torna, attraverso le rogge di Maia e Scena, di nuovo verso sud fino a Naif, al di sopra di Merano. La passeggiata conduce verso Postal e Lana fino alla roggia di Brandis e si ritorna attraverso le rogge di Parcines e Rablà fino a Tel. Da lì si può decidere di intraprendere la seconda parte del percorso.
ecco le otto principali tappe dei sentieri d'acqua meranesi consigliate dagli esperti della zona:

Tappa 1: Töllgraben – Caines 3.45 ore
Tappa 2: Caines – Saltusio 2:15 ore
Tappa 3: Saltusio – Val di Nova 3:45 ore
Tappa 4: Val di Nova – Postal/Lana 3:45 ore
Tappa 5: Lana – Tel 4:00 ore
Tappa 6: Tel – Rablà 2:15 ore
Tappa 7: Rablà – Naturno 2:30 ore
Tappa 8: Naturno – Töllgraben 3:30 ore

Share